venerdì 29 settembre 2017

Ho letto e recensito per voi... LA GUERRA DEL VESPRO!

Ciao amici!

Rieccomi con una nuova recensione!
Se amate il fantasy classico, con un pizzico di mistero, non potete lasciarvelo sfuggire!

LA GUERRA DEL VESPRO - Vol 1

IL MESSO DEI NUMI

di Estelwen Oriel


PREZZO E-BOOK: € 2,99

PREZZO CARTACEO: € 14,88


TRAMA:

Le terre di Tiristel sono popolate da due stirpi principali: gli Immortali ed i Mortali. Nella normalità del mondo, in particolare in quella più prossima alla prima stirpe, agiscono entità incorporee appartenenti alla dimensione ultraterrena. Le loro gesta si intersecano nella realtà in maniera spesso invisibile, nascondendosi dietro fenomeni che possono essere interpretati in svariati modi da chi li osserva. Il fine ultimo di tali entità è quello di condurre l’universo verso il suo assetto finale, ossia alla totale separazione del bene dal male, in modo che entrambi possano godere della massima espressione senza più interferire l'uno con l'altro. Negli anni in cui la storia si svolge, infatti, seppur l’egemonia raggiunta sia ampia e prospera, i semi del male non sono ancora stati del tutto estirpati dal pensiero collettivo. La lotta che si verrà a creare fra le due forze in gioco non sarà tuttavia rappresentata da potenti entità che agiscono per la luce o per l’oscurità, bensì dalle azioni più piccole e quotidiane che ogni singolo individuo può scegliere di fare proprie. Sia il bene che il male, quindi, verranno portati ed espressi attraverso ogni persona, dalla più potente alla più insignificante, che agirà seguendo solamente il proprio istinto, spesso senza sapere che le proprie azioni saranno una parte infinitesimale di un enorme piano universale disegnato dai Numi che vegliano sul mondo. La guerra che si viene a creare, di fatto, non scaturisce fra due avversari appartenenti a diverse fazioni, bensì fra i due principali esponenti che da sempre hanno condotto tutti i regni sotto la medesima luce. Il loro improvviso scontro, attizzato dai Numi attraverso alcuni interventi diversamente interpretabili apportati sulla realtà consueta, porterà al progressivo sfaldamento di ogni credo e di ogni certezza del mondo, in modo tale che nessun uomo potrà più aggrapparsi alla fede per identificare se stesso, e sarà quindi costretto a trovare la propria natura originaria, agendo infine in nome della più profonda coscienza. La realtà verrà così infranta, dimostrando la fragilità delle proprie fondamenta, cosicché possa poi essere ricostruita nascendo dalla verità oggettiva e non dai pensieri di chi la esperisce. Il disegno finale del grande scontro, che sarà ricordato nella storia come la Guerra del Vespro, prevede che le anime di ogni singola persona imbocchino liberamente la via che conduce all’origine di sé: il bene o il male.


LA MIA RECENSIONE:

Quando ho iniziato a leggere questo romanzo, bello corposo, sono rimasta basita. Non avrei mai immaginato di imbattermi in un romanzo che è quasi un poema. Ogni parola è pesata, sentita, misurata. Ogni frase ha una sua conseguenza logica e nulla è buttato al caso o gettato al vento.
L'autrice ci presenta subito il mondo in cui è ambientata la storia. Un mondo carico di mistero, in cui non si può dare nulla per scontato. 

Iniziamo dunque così questo magico e misterioso viaggio:

".... IL SOLE DELL'ESTATE SPLENDEVA ALTO E RAGGIANTE SUI DECLIVI COPERTI DA IMMENSE COLTRI DI FIORI FRAGRANTI..."



Questa è pura poesia...

E il romanzo continua così, in un susseguirsi di emozioni, di avvenimenti carichi di situazioni, di personaggi (tanti) in un mondo davvero armonicamente creato e rielaborato con maestria dall'autrice.
Ho apprezzato anche l'indice analitico che mi ha aiutata a capire parecchi termini utilizzati dall'autrice e a ricordare i vari personaggi che si susseguono rapidi nel romanzo.
Parlando della trama, specifico che la storia parte introducendo con pazienza i vari personaggi, per poi salire in crescendo, in un susseguirsi di avvenimenti che incuriosiscono il lettore, spingendolo ad inoltrarsi senza timore nella lettura.
Ho trovato questo romanzo particolare, in quanto la lotta tra il bene e il male viene giostrata dai "Numi", che sorvegliano l'universo e che andranno a "gettare" letteralmente "benzina sul fuoco", andando a enfatizzare una situazione già di per sè complicata e difficile da affrontare.
Si parla molto delle persone, in questo romanzo, delle loro emozioni e capacità di seguire il bene o il male. Per la varietà delle situazioni, la storia va letta con calma e attenzione.
Tengo a precisare che non ci troviamo dinanzi a un romanzo "semplice", ma davvero ben articolato, che richiede una lettura approfondita.
Parlando infine dei personaggi, devo dire che ne sono rimasta piacevolmente colpita, in quanto l'autrice non si risparmia nelle descrizioni non tanto fisiche, quanto caratteriali, aspetto che io apprezzo sempre particolarmente, in un qualsiasi genere di romanzo.

E ancora descrizioni magnifiche degli ambienti:

"... UNA FINE PIOGGIA SCIVOLAVA SULL'ARGENTEA PIETRA DI ECRIDAN, MENTRE IL SOLE SBIRCIAVA FRA LE NUBI, AGGHINDANDO DI SCINTILLE LE FRONDE DEGLI ALBERI BAGNATI."

Se amate il genere fantasy davvero ben scritto e carico di particolari, non potete lasciarvi sfuggire questo romanzo, al quale assegno le cinque stelline di Amazon!

Se volete saperne di piu' sul romanzo, e su questo splendido viaggio, qui trovate la pagina fb:








Nessun commento:

Posta un commento

POST IN EVIDENZA

Un ringraziamento sincero!

Ciao amici! Durante la scorsa settimana, mentre ero al mare in Abruzzo, "Deathless - Il Segreto di Lord Brown", della Dri Edi...

POST PIU' POPOLARI