Ho letto e recensito per voi: TORCE NEL DILUVIO di Thomas Mazzantini

Ciao amici!

Rieccomi con una nuova lettura e recensione!

Questa volta si tratta di un romanzo distopico pazzesco!


TITOLO: TORCE NEL DILUVIO
AUTORE: THOMAS MAZZANTINI
EDITORE: AMAZON MEDIA
VERSIONE E-BOOK: € 2,99
CARTACEO: € 13,00

LINK PER L'ACQUISTO

SINOSSI:
1913: Il Diluvio ha sommerso ogni cosa, tranne la Città Santa di Sirat. Gli esseri umani superstiti cercano di sopravvivere tra le sue rovine, infestate da creature ostili.

1892: Il giovane Ashvin si prepara a una giornata come le altre in un mondo dominato da due misteriosi gruppi, il Vuoto e la Monade, adorati come divinità. Ma quel giorno Ashvin e i suoi amici scopriranno qualcosa in un campo di cavoli, che cambierà per sempre la loro vita e quella dell’umanità intera.

Un viaggio avanti e indietro nel tempo tra speranza, brutalità e mistero, per scoprire il come e il perché dell’apocalisse.
Per cercare di cambiare il destino del mondo.

LA MIA RECENSIONE:

Solitamente non leggo i romanzi distopici, perchè è un genere che non mi attira particolarmente. 
Ma quando ho visto l'ultimo romanzo di Thomas Mazzantini, autore giovanissimo e davvero talentuoso, non ho avuto alcun dubbio nel volerlo leggere, tanto che l'ho contattato privatamente per poter ricevere a casa una copia cartacea, corredata dal suo prezioso autografo.
La cover mi ha piacevolmente colpita, come l'impaginazione e il numero consistente delle pagine. Ma non spaventatevi! Il romanzo si legge tutto d'un fiato! Quando lo si inizia, è impossibile non arrivare in fretta alla fine. Il libro va comunque letto con attenzione, perchè ogni avvenimento è collegato al successivo, in un gioco praticamente perfetto. Gli spostamenti temporali, poi, rendono la trama ancora più accattivante e interessante.
La trama non è mai scontata e si dipana con maestria lungo le varie pagine del romanzo, dove tutto è costruito con dovizia di particolari. Ho adorato come Thomas è riuscito a tenere alta la mia attenzione, con descrizioni precise e dialoghi sempre vivaci. 
Senza volermi addentrare troppo nella storia, vorrei comunque "sprecare" due parole per fare a Thomas i miei complimenti, per l'aver stilato una trama così unica nel suo genere. 
Il mondo "post" diluvio mi ha caricata di ansia e mi ha catapultata con una certa forza all'interno delle pagine, facendomi vivere in prima persona le vicende dei personaggi protagonisti, peraltro tutti davvero ben descritti. I vari colpi di scena rendono la trama ancora più interessante e consentono al lettore di arrivare fino al rocambolesco finale, senza alcuna fatica. I personaggi faticano per sopravvivere a un mondo nuovo e ostile e devono lottare giorno dopo giorno per riavere la speranza. Il loro sarà un viaggio difficile, dove l'unione e l'amicizia diventano elementi indispensabili per riuscire ad arrivare al "domani".
Rinnovo i miei complimenti a Thomas e consiglio a tutti la lettura di questo romanzo davvero unico e particolare!

Nessun commento:

Posta un commento