Ho letto e recensito per voi...DANTE - FUGA DAGLI INFERI, di Solange Mela

Ho letto questo bellissimo fantasy per ragazzi:


AUTORE: Solange Mela

EDITORE: DRI di Treviso

N. pagine e-book: 97 (anche in versione cartacea).

SINOSSI:

Dante, ragazzino disadattato di dodici anni, accetta la scommessa di passare una notte dentro la Grotta del Vento per dimostrare di essere il più coraggioso della classe.
A sfidarlo è Beatrice, sua compagna di scuola, una ragazzina dark, che gli regala un ciondolo a forma di fenice per incoraggiarlo ad affrontare la sfida senza paura.
Chiuso dentro la Grotta, Dante viene bloccato da un terremoto. Ad accorrere in suo aiuto è un tipo strano che dice di chiamarsi Virgilio, vestito come un personaggio dell’antica grecia.
Nel tentativo di raggiungere una delle uscite di sicurezza della Grotta, i due personaggi sono assaliti da alcune belve feroci che li costringono ad entrare attraverso la Porta degli Inferi. Da lì inizia il viaggio di Dante lungo tutti i Cerchi dell’inferno, dove incontra strani personaggi, chi amici e chi nemici, fino a raggiungere l’ultimo cerchio dove risiede Lucifero. Dante dovrà superare prove di coraggio, ma anche affrontare le proprie paure e insicurezze che lo metteranno in crisi. Alla fine del percorso nella grotta appare anche Beatrice, per aiutarlo a superare gli ultimi ostacoli, per poi scomparire di nuovo.
Dante riesce ad uscire finalmente e si ritrova a molti chilometri di distanza dalla Grotta, a Vinci, dove ritrova tutta la sua classe.



LA MIA RECENSIONE:

Ho già letto altri romanzi di questa brava autrice italiana, quindi sapevo di andare sul sicuro, quando mi sono apprestata a leggere il suo ultimo libro, un fantasy per ragazzi, pubblicato con la casa editrice Dri di Treviso, di cui consiglio vivamente la lettura a tutti. Per quale motivo? Bè, in effetti i motivi per leggerlo sono molteplici. Trama che "riprende" la mitica "Divina Commedia", uno stile di scrittura rapido e frizzante, avvenimenti che si susseguono gli uni sugli altri, senza mai annoiare il lettore.
Questo romanzo racconta la storia di Dante, un ragazzino parecchio antipatico, in verità, che per vincere una scommessa, lanciatagli dalla sua bella compagna di classe Beatrice, decide di restare chiuso in una grotta, visitata durante una gita scolastica, per dimostrare il suo coraggio. Da questo momento in poi, per Dante inizieranno i veri guai. Incontrerà il Sommo Poeta Virgilio che, per aiutarlo ad uscire dalla grotta, dovrà necessariamente portarlo attraverso i vari gironi dell'Inferno che, come sappiamo, sono assai pericolosi per un mortale. Così Dante si troverà ad affrontare, e conoscere, i personaggi e le creature mostruose, già note nella Divina Commedia. Da Carone al Cerbero, passando anche da Paolo e Francesca (una scena commuovente e davvero ben descritta), per arrivare a Lucifero. Tante sono le avventure e i pericoli che Dante dovrà superare, aiutato dal bravo e coraggioso Virgilio e, più avanti, ritroverà anche la sua bella Beatrice, di cui è segretamente innamorato. 
Il finale è sorprendente e ho apprezzato anche le schede didattiche, sistemate alla fine del libro, con le quali i ragazzi potranno divertirsi e apprendere qualcosa di più sulla "Divina Commedia".
Mentre leggevo questo romanzo, mi sono chiesta più volte come l'autrice sia riuscita a unire il fantasy a una grande opera come quella di Dante Alighieri. Serve una notevole conoscenza di questa immensa opera, e Solange Mela ha dimostrato ampliamente di saperla maneggiare con tutte le cure del caso.
Faccio i miei complimenti all'autrice per aver confezionato un fantasy davvero innovativo e alla Casa Editrice per aver deciso di pubblicare un romanzo anche pericoloso, in verità, che è riuscito davvero, a mio parere, a raggiungere il più importante degli obiettivi. Quello di divertirmi, facendosi leggere in un soffio!
Assolutamente consigliato!

Commenti