martedì 31 maggio 2016

Ho letto e recensito per voi "Custodi Dark Paradise" di Claudia di Lillo








Formato Kindle.
Euro: 1,99
Pagine: 239

SINOSSI:

Se sei un angelo e infrangi le regole, se ami senza poterlo fare, se sovverti un ordine che dura da secoli, esiste punizione migliore che privarti di colui che ami e strappare dalla sua mente il tuo ricordo? Quando le portano via Nathaniel, tutto ciò che resta ad Adriel è un paradiso oscuro.
Nate diventa umano e senza alcuna memoria del prima, si costruisce una vita divenendo un motociclista di successo. Adriel lo segue nei secoli e quando il tempo del suo oblio sta per scadere, assume le vesti di una giornalista per avvicinarsi a lui.
Seppur privo di ricordi, Nate è pericolosamente attratto da lei e su una spiaggia spazzata dal vento la bacia. Non ha idea di cosa questo comporti: un fulmine sovrannaturale si scaglia su di loro pronto a divorare il loro amore. Scampati al pericolo i due sono costretti a dividersi. Mentre Nate si sforza di recuperare i ricordi del suo passato, Adriel è immersa nei suoi compiti di Custode dell’amore e segue Cristal e Nicole, ignara dell’importanza che i due avranno nella questione dell’Ordine cosmico. Quando Nathaniel ritorna alla sua natura, recuperando i suoi poteri, il peggio non è ancora passato. Uno dei Guardiani dell’Ordine invia Adriel nel passato per correggere il primo errore, proprio quando Nathaniel viene a conoscenza di un’allarmante verità: se Adriel riuscisse nel suo intento il loro amore dannato scomparirebbe dal tempo. 


LINK PER L'ACQUISTO 

 

 

LA MIA RECENSIONE DA 5 STELLE:




Finalmente un libro sugli Angeli diverso dal solito, che non ripercorre gli stessi ormai noiosi schemi, tipici dell'urban fantasy, e che regala davvero una trama ricca e intensa, colma di alcuni degli argomenti che più amo!

Partiamo con ordine, innanzitutto dalla splendida cover. Devo ammettere che il romanzo mi ha attirata innanzitutto per la copertina, che trovo davvero fantastica! Solo in seguito ne ho letto la trama e mi sono incuriosita a tal punto, da non riuscire a rinunciare alla lettura di questo romanzo.

E, logicamente, ho fatto bene ad avventurarmi in un'avventura che ha depositato nel mio cuore delle sensazioni intense e mi ha fatto provare grandi e sincere emozioni.

Adriel e Nathaniel sono due Custodi. La prima è la Custode dell'Amore, il secondo quello del Tempo.
Il compito degli Angeli è ben chiaro e preciso. Vietato innamorarsi o provare sensazioni "umane" simili all'amore.

Però, tra Adriel e Nathaniel scocca una scintilla che non può essere spenta. Il loro amore, purtroppo, verrà ostacolato immediatamente, tant'è vero che l'affascinante Nathaniel diventa "umano" e si dimentica del tutto della bella Adriel.

I due sono destinati e rincorrersi e a perdersi per anni e anni, finchè qualcosa, finalmente, non cambierà. Nathaniel arriverà a ricordare il suo antico e grande amore. Ma nuovi ostacoli si frapporranno tra lui ed Adriel, volti ad annientare ancora una volta questo grande e sincero sentimento.

E qui mi fermo, per non fare troppe anticipazioni.

Posso aggiungere che lo stile di Claudia è unico. Sa descrivere a puntino le situazioni, soffermandosi sui particolari e regalando emozioni sincere al lettore. E' dotata di un "romanticismo" spontaneo, che trasuda davvero dalle pagine del romanzo.

Claudia non si risparmia in nulla. Elargisce emozioni a pioggia. E il lettore, inevitabilmente, si troverà immerso in una storia inusuale, dove tutti i pezzi del puzzle alla fine arriveranno a combaciare alla perfezione.

Degno assoluto di nota, l'inserimento della storia d'amore tra due umani, che Adriel si troverà a seguire, e che risulta comunque importante, all'interno di una trama già di per sè incalzante.

Le voci narranti, in prima persona, sono proprio quelle di Adriel e di Nathaniel. I due punti di vista sono stati affrontati egregiamente dall'autrice e regalano una marcia in più al romanzo.

Ora dovrò attenderne il seguito, con impazienza.

Nel frattempo, ne consiglio a tutti, VIVAMENTE, la lettura!


Nessun commento:

Posta un commento