sabato 31 dicembre 2016

Un augurio speciale a voi e alla mia casa editrice n. 1!

CIAO AMICI!

Vorrei spendere due parole per la mia casa editrice n 1, la Dri Editore! 
Anche l'anno 2016 si è rivelato meraviglioso... ho incontrato tanti ragazzi delle scuole medie del Veneto, ho trascorso momenti indimenticabili, festeggiato il successo della saga dei Viaggiatori del Tempo, assaporato davvero ogni istante di un percorso meraviglioso, iniziato qualche anno fa per merito di Thomas Dri, che non finirò mai di ringraziare! 

Un saluto speciale va a lui e a tutti i preziosi collaboratori della casa editrice, nonchè agli altri autori della casa editrice, che sono, in primis, grandi amici! 

Anche il 2017 sarà colmo di avventure mozzafiato, per merito vostro!

Un augurio speciale va comunque a tutti, ai miei lettori, a chi mi segue sempre con affetto, o comunque anche a te, che semplicemente sei passato di qua!

GRAZIE E MILLE AUGURI DI UN BUON INIZIO 2017 

E DI UN NUOVO ANNO SERENO!





venerdì 30 dicembre 2016

Recensione a "Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali."

HO LETTO E RECENSITO PER VOI:

"MISS PEREGRINE. 

LA CASA DEI RAGAZZI SPECIALI."


di Ransom Riggs.


Casa Editrice: Rizzoli

N. pagine: 383

Sia in versione e-book che cartacea.








SINOSSI:

Quali mostri popolano gli incubi del nonno di Jacob, unico sopravvissuto allo sterminio della sua famiglia di ebrei polacchi? Sono la trasfigurazione della ferocia nazista? Oppure sono qualcosa d'altro, e di tuttora presente, in grado di colpire ancora? Quando la tragedia si abbatte sulla sua famiglia, Jacob decide di attraversare l'oceano per scoprire il segreto racchiuso tra le mura della casa in cui, decenni prima, avevano trovato rifugio il nonno Abraham e altri piccoli orfani scampati all'orrore della Seconda guerra mondiale. Soltanto in quelle stanze abbandonate e in rovina, rovistando nei bauli pieni di polvere e dei detriti di vite lontane, Jacob potrà stabilire se i ricordi del nonno, traboccanti di avventure, di magia e di mistero, erano solo invenzioni buone a turbare i suoi sogni notturni. O se, invece, contenevano almeno un granello di verità, come sembra testimoniare la strana collezione di fotografie d'epoca che Abraham custodiva gelosamente. Possibile che i bambini e i ragazzi ritratti in quelle fotografie ingiallite, bizzarre e non di rado inquietanti, fossero davvero, come il nonno sosteneva, speciali, dotati di poteri straordinari, forse pericolosi? Su "Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali", è basato l'omonimo film, prodotto dalla Twentieth Century Fox, scritto e diretto da Tim Burton.

LA MIA RECENSIONE: (AL LIBRO E AL FILM DI TIM BURTON).

Ho letto il primo libro della saga di Miss Peregrine solo dopo aver visto, qualche giorno fa, il film di Tim Burton. Il film mi era piaciuto parecchio, anche perchè amo Burton, dato che è il mio regista preferito. Però fin da subito ho intuito che nella trama del film mancava qualcosa... forse qualche piccolo pezzo di un puzzle molto più complesso, o forse qualche dettaglio. Così, spinta da una crescente curiosità e dal desiderio di dare una risposta a dubbi che andavano aumentando ora dopo ora, il giorno dopo ho provveduto ad acquistare il primo libro della saga e... mi si è aperto un mondo davanti! 
Innanzitutto, mi sono mangiata le dita per non averlo letto prima. Poi, ho capito perchè, durante la visione del film, mi erano sorti tanti dubbi. La versione cinematografica, infatti, si scosta abbastanza dalla trama del romanzo. Senza voler scendere troppo nei dettagli, un personaggio è stato del tutto inventato, mentre un altro, molto importante, nel romanzo possiede altri "poteri", rispetto a quelli che possiamo ammirare nel film. Il finale, inoltre, è completamente diverso. Però, a conti fatti, posso dire di aver amato entrambe le versioni, prediligendo assolutamente il libro, in quanto contiene più dettagli, più informazioni e si legge davvero tutto d'un fiato. 
Ho capito perchè Tim Burton ha modificato il finale. Probabilmente, avrei fatto anch'io la stessa scelta, se mi fossi trovata al suo posto. Rendere "cinematograficamente" certe scene, infatti, era davvero difficile. Così, credo che lui abbia infine prediletto una scelta coraggiosa, che comunque ha reso davvero gradevole, e incredibile, il film.
Tornando al romanzo, devo dire che non vi è nulla fuori posto. Tutto è assolutamente perfetto. Dalla caratterizzazione dei personaggi (adoro Jacob ed Emma!!!), alle descrizioni dei luoghi e degli avvenimenti, che si susseguono gli uni sugli altri con un ritmo ferrato, che non lascia respiro. Era dai tempi della mitica saga di Harry Potter che non leggevo un romanzo in grado di entusiasmarmi in questo modo. Ho amato ogni singola parola, ogni singolo dettaglio raccontato. Ho desiderato, con tutta me stessa, di poter vivere anch'io nella casa di questi ragazzi Speciali, di diventare loro amica, di conoscere la misteriosa Miss Peregrine, di viaggiare nel tempo. 
Naturalmente, mi sono precipitata ad acquistare i sequel del romanzo, che leggerò prestissimo.
Consiglio la lettura del libro a chi ama i fantasy con tanta avventura, i viaggi nel tempo, il tutto condito dal mistero e da una buona dose di horror.
Per finire, posso dire di comprendere del tutto la scelta di Tim Burton, di sceneggiare questo romanzo. Conoscendo i suoi gusti, non poteva lasciarsi scappare una trama che contiene tutto quello che lui ama di più.
Attendo, naturalmente, anche il sequel del film.
Complimenti vivissimi a questo autore, davvero bravo e caratterizzato da una "lucida follia" e da una buona dose di "moltezza" (come direbbe il Cappellaio Matto).








Una splendida recensione a "Credevo di essere morta (invece mi sbagliavo)".

Devo ringraziare di cuore Sara Simoni, che ha letto e recensito per il suo splendido blog

SOCIETA' STORIE SCADUTE


Il mio ultimo romanzo:



Vi lascio il link della recensione, che ha colto perfettamente tutto nel segno.

GRAZIE SARA!

 clicca qui per leggere la recensione 



mercoledì 28 dicembre 2016

Un estratto dal mio ultimo romanzo... Credevo di essere morta (invece mi sbagliavo).

Ciao amici, spero abbiate trascorso bene le feste!

Oggi vorrei proporvi un breve estratto del mio ultimo romanzo:


clicca qui per scaricare il romanzo

 

Direttamente dal Cielo... oggi...

Sean mi aveva portata fin sulla riva di un piccolo lago rotondo, le cui acque, appena increspate da una leggera brezza che mi accarezzava dolcemente il viso, erano tinte di un vivace verde smeraldo. Sopra di esso, baluginavano migliaia di luci dorate, che sembravano rincorrersi a vicenda, in una danza gioiosa. Sollevai lievemente il viso e restai di stucco. Una cascata, che nasceva dal cielo più azzurro che i miei occhi avessero mai potuto vedere, piombava diritta nel lago, formando una spuma argentata che si perdeva poi nell’aria, creando strani cerchi concentrici.


Una decina di arcobaleni si erano formati lungo il tragitto della cascata e si intersecavano gli uni sugli altri.


Mi mancò il respiro.


Non avevo mai visto nulla di più incantevole o magico.


“Ti piace?” chiese Sean, piazzandosi dinanzi a me.


Non riuscii a rispondere, troppo vinta dall’emozione. Mi limitai ad annuire con due rapidi cenni del capo, mentre gli occhi mi si riempivano di lacrime.


Poco dopo, la mia attenzione fu attirata da una figura che si muoveva rapida sulla superficie del lago, al di sopra delle lucine dorate.


Non potevo credere ai miei occhi! Una farfalla, grande quanto un’aquila, stava volteggiando leggera, sfiorando l’acqua, dipinta dei colori dell’arcobaleno e di riflessi argentati.


A quel punto, l’emozione prese del tutto sopravvento sul briciolo di razionalità che mi era rimasto.


Mi piegai sulle ginocchia, incapace di reggere il peso della gioiosa immensità che riempiva quel luogo pregno di magia.


Sean, allora, sedette accanto a me, sull’erba soffice che si era appena creata e che dava l’idea di un tappeto perfettamente ordinato, i cui steli, tutti della stessa altezza, si muovevano lentamente, al ritmo del vento leggero che vi soffiava in mezzo.


“Questo è il mio mondo” mi avvisò lui, spostandomi un ciuffo di capelli dagli occhi. “E vorrei che tu ne facessi parte, Sue. Perché credo di essermi innamorato subito di te. Lo so che è assurdo e, in effetti, non capisco proprio come sia potuto accadere. Però, questo sentimento lo sento proprio qui – e si segnò il petto – nel mio cuore. E’ un sentimento che non sono in grado di controllare, Sue. E’ come un fiume in piena che mi ha travolto, portandomi fino a te. Non voglio perderti, Sue. Ti prego, resta qui con me.”


Fui io, a quel punto, a portarmi una mano sul cuore.


Sean aveva espresso per filo e per segno le emozioni che stavo provando proprio in quel momento. Si trattava di un sentimento assurdo, irrazionale e illogico, che  nessuno sarebbe stato in grado di fermare o di contrastare.


In quel preciso istante, un pensiero mi saettò rapido nella mente. Avrei dovuto rivelare a Sean ciò che ero stata realmente, in vita?


Quando lui mi afferrò il mento, voltando il mio viso verso il suo e sprofondando i suoi occhi color smeraldo nei miei, decisi di cancellare immediatamente quel pensiero.


Glielo avrei detto più avanti. O, forse, non glielo avrei detto mai. Tanto, che importava aveva, ora? Probabilmente saremmo rimasti un bel po’ di tempo nel Limbo, quindi tanto valeva goderselo fino in fondo, questo sentimento pazzesco, assurdo e illogico.


“Sì.” risposi, con un filo di voce.


Sean sorrise. Era stupendo, quando lo faceva.


“Resterai con me, quindi?”


Annuii semplicemente, incapace di rispondere.


Lui, allora, mi prese il viso con le mani e si avvicinò pericolosamente.


“Non capisco, è come se ci conoscessimo da sempre, Sue. Come se insieme avessimo vissuto un’altra vita. Come se fossimo…”


“Anime gemelle.” conclusi io, al posto suo.


“Anime gemelle.” confermò Sean, prima di posare le sue labbra sulle mie.






giovedì 22 dicembre 2016

Il mio nuovo romanzo!

Ciao amici!

E' finalmente disponibile, on line, il mio nuovo romanzo:

CREDEVO DI ESSERE MORTA (INVECE MI SBAGLIAVO)

 in formato e-book e in formato cartaceo, per Amazon.

E BUONE FESTE A TUTTI!


EDITORE: M.P. BLACK
N. PAGINE: 160
PREZZO E-BOOK: € 1,24
PREZZO CARTACEO: € 6,24
COVER DI CONNIE FURNARI

SINOSSI:
Sue Brown ha venticinque anni, è bella, ricca e potente, e vive a Manhattan. Dopo la morte del padre, ne eredita la ditta di lingerie e inizia a detestare tutto e tutti, soprattutto il Natale. Rimasta sola alla Vigilia, dopo aver rifiutato anche l’invito a cena della madre, Sue viene coinvolta in un terribile incidente stradale e muore. Arrivata in Cielo, incontrerà subito John, il suo angelo personale, che le spiegherà come vivere in quella nuova dimensione, in attesa della destinazione finale. Sgomenta, Sue si pentirà all’istante di come si è comportata in vita, rammaricandosi del male che ha arrecato a chi le stava accanto. Fortunatamente, conoscerà Sean, un ragazzo dolce, gentile e affascinante, di cui si innamorerà perdutamente, ricambiata. Le cose però, per Sue, si metteranno presto male. Dopo essere stata sottoposta al Giudizio Unico Insindacabile Divino, verrà destinata all’Inferno. Però, qualcosa d’inaspettato cambierà il suo destino e Sue ritornerà in vita nei panni di Sarah Wood, con la missione si salvare la vita a un giovane, morto per errore. E quando scoprirà che quel ragazzo è proprio Sean, per Sue-Sarah inizierà una nuova esistenza, colma d’amore, di passione e di gioia.
M.P. Black ci dona un romance breve delicato, gentile e ironico, che abbraccia il fantasy e il paranormal e, soprattutto, dove ciò che conta, alla fine, è solo l’amore.

LINK PER L'ACQUISTO



venerdì 9 dicembre 2016

La cover del mio nuovo romanzo!

Ciao amici!

In anteprima, vi presento la cover del mio nuovo romanzo, in uscita a Natale in self publishing su Amazon:







La cover è stata realizzata dalla bravissima CONNIE FURNARI!

Il romanzo, ambientato tra New York  e la Cornovaglia, è un romance con un pizzico di fantasy.

Si tratta di una novità, per me. E' la prima volta in assoluto, infatti, che dedico ampio spazio all'amore, rispetto al fantasy.

A presto con il link per l' acquisto.

GRAZIE!

giovedì 1 dicembre 2016

Per tutto dicembre...

Ciao!


Finalmente siamo arrivati a dicembre, il mio mese preferito.



Perchè dicembre è il mese del Natale.



Del rosso.




Della serenità infantile, che ci riporta a Santa Klaus e alla sua magia.




Così, per celebrare il Natale, ho deciso di mettere in promozione i miei libri fantasy per adulti, in versione e-book, ad € 0,99, per tutto il mese di dicembre!


Quindi, buone letture e buon dicembre!





domenica 6 novembre 2016

LA SAGA DI LISA VERDI!

Ciao amici!

E' finalmente disponibile su Amazon, in versione e-book per il momento, l'intera saga di 

LISA VERDI


composta dai romanzi:

LISA VERDI E IL CIONDOLO ELFICO
LISA VERDI E L'ANTICO CODICE
LISA VERDI E IL SOLE DI ARESIL

La cover è stata realizzata dalla bravissima Connie Furnari!


 LINK PER L'ACQUISTO

 

 

TRAMA DI LISA VERDI E IL CIONDOLO ELFICO:
Lisa Verdi vive le sue giornate tranquillamente, tra la scuola e gli amici, insieme alla zia, dopo la morte prematura dei genitori. Un giorno, però, la sua vita verrà stravolta per sempre, quando scoprirà di essere la figlia della Signora degli Elfi. Con la zia, il suo Guardiano Bartolomeo, un Elfo buffo e affascinante, il fidanzatino Paolo e gli amici Gianni e Matilde, Lisa sarà costretta a varcare il passaggio per il Regno degli Elfi, per portare a compimento un'antica profezia, che dovrebbe ripristinare la pace ad Aresil, antica capitale del regno. Lisa dovrà affrontare pericoli e avventure mozzafiato, cercando di contrastare il male oscuro che tenta di impossessarsi di quel regno magico e pacifico. Dopo aver scoperto che la madre non è morta, ma che è proprio la Regina degli Elfi, Lisa capirà che non può ritornare indietro alla sua vita da semplice "umana" e che dovrà affrontare, con coraggio, il suo nuovo ruolo di principessa. Inoltre, il suo cuore inizierà a palpitare per il bel Bartolomeo, che farà di tutto per farla innamorare di sè. Riuscirà Lisa a portare a compimento la millenaria profezia? Tra colpi di scena, avventure mozzafiato e teneri amori, si sviluppa un fantasy moderno, dove gli Elfi, misteriosi e affascinanti, non combattono solo con le armi bianche, ma anche con armi ben più moderne e sofisticate.

TRAMA DI LISA VERDI E L'ANTICO CODICE:
Lisa ora vive sulla terra, tra gli Umani, e le è stato rimosso ogni ricordo legato alla sua permanenza tra gli Elfi. Ha dimenticato anche il suo amore per il Generale Bartolomeo.
Ma forze oscure e malvagie stanno operando per minare il già precario equilibrio del Regno Elfico e dell’Universo Intero.

“Scusa, stai forse parlando con me?” chiese Lisa, puntando un dito contro il suo petto e fissandolo con occhi ancora più sbarrati. Marcus sospirò e le fece un breve inchino.
“Sto parlando con la nuova Signora degli Elfi, la quale, ora, ha il dovere di incontrare i Consiglieri.”

TRAMA DI LISA VERDI E IL SOLE DI ARESIL:
Lisa ha appena compiuto diciassette anni, ma non ha molto tempo per festeggiare. Deve partire subito, col suo amato Bartolomeo, alla ricerca di chi le fornirà lo strumento per combattere la "Madre", l'origine di ogni male. Lisa sarà costretta a prendere decisioni difficili e delicate, anche nella sua sfera più intima e sentimentale. Sino alla decisiva battaglia finale, in cui il Bene e il Male si scontreranno ancora una volta e in cui Gianni, il ragazzo della terza Profezia, dovrà abbandonare ogni timore per affrontare con coraggio il suo destino, a fianco dell' adorata Andromeda.
Nell' ultimo libro della Trilogia di Lisa Verdi, i già conosciuti personaggi si misureranno e si confronteranno con i nuovi, in una serie di momenti a volte drammatici e ad alta tensione emotiva. Lisa dovrà maturare in fretta... un nuovo mondo si sta aprendo per lei e per i suoi amici e nulla sarà più come prima.

 



sabato 29 ottobre 2016

Lo Spettro della Candela

Ciao amici!

In prossimità di HALLOWEEN ho deciso di regalarvi un mio racconto horror:

LO SPETTRO DELLA CANDELA


GRATIS DA OGGI POMERIGGIO, FINO AL 31 OTTOBRE, SU AMAZON!



TRAMA:

Periferia di Lodra, inverno del 1864.

Rebecca sta per raggiungere l'elegante residenza di nonna Elizabeth, per fuggire al matrimonio combinato dal padre col nobile Mr. Coltrane. Arrivata alla villa, immersa nella neve di una luminosa ma fredda giornata invernale, Rebecca si sente subito a casa sua. La nonna, però, la prega di non entrare nello studio del nonno Arthur, deceduto da tempo. Rebecca, da sempre ribelle, decide di non obbedire e aspetta il calare delle tenebre per accedere allo studio del nonno. La notte porta con sè attimi terrificanti. La villa è avvolta dalle tenebre e da un freddo strano e inquietante, le ombre si aggirano furtive... Ma Rebecca non si fa intimorire e, finalmente, riesce ad entrare nello studio. Un ragazzo affascinante, dai lunghi capelli biondi, la attende seduto sulla poltrona preferita del nonno. Rebecca, a quel punto, comprende con angoscia che avrebbe fatto meglio ad ascoltare le ammonizioni della nonna. I fantasmi esistono per davvero e la linea tra la vita e la morte è spesso sottile...
 


domenica 23 ottobre 2016

Nuovo romanzo!

Ciao, da una settimana ho ripreso a scrivere!

Cercherò di far uscire il romanzo entro Natale, perchè è ambientato nel periodo dell'anno che amo di più.
Si tratta di un romance per adulti, con un pizzico di fantasy.
E' una storia molto originale, che "esce" dai miei soliti canoni di scrittura, ma che mi girava per la testa da almeno due anni e che ora, finalmente, riesco a realizzare.

Il prossimo anno, invece, mi concentrerò sulla stesura di un nuovo romanzo per la casa editrice Dri di Treviso, un fantasy per ragazzi che sto già elaborando!

Restate sintonizzati qui, se vi va, per prossimi aggiornamenti.

GRAZIE!



venerdì 7 ottobre 2016

In attesa di Halloween...

Halloween è la mia "festa" preferita!

In attesa del suo arrivo, gustatevi la splendida colonna sonora tratta dal film

NIGHTMARE BEFORE CHRISTMAS

 

 

sabato 24 settembre 2016

Segnalazione letteraria...Harry Potter e La maledizione dell'erede, di J.K. Rowling ed altri

STO PER INIZIARE LA LETTURA DI:

HARRY POTTER 

LA MALEDIZIONE DELL'EREDE

 di 


J.K. Rowling

John Tiffany

Jack Thorne

e con la traduzione di Luigi Spagnol


SINOSSI:

Basato su una storia originale di J.K. Rowling, John Tiffany e Jack Thorne, un nuovo spettacolo di Jack Thorne, Harry Potter e la Maledizione dell’Erede è l'ottava storia della serie di Harry Potter e la prima a essere rappresentata a teatro. La premiere mondiale si è tenuta nel West End di Londra il 30 luglio 2016.
È sempre stato difficile essere Harry Potter e non è molto più facile ora che è un impiegato del Ministero della Magia oberato di lavoro, marito e padre di tre figli in età scolare. Mentre Harry Potter fa i conti con un passato che si rifiuta di rimanere tale, il secondogenito Albus deve lottare con il peso dell’eredità famigliare che non ha mai voluto. Il passato e il presente si fondono minacciosamente e padre e figlio apprendono una scomoda verità: talvolta l’oscurità proviene da luoghi inaspettati.


 A BREVE LA RECENSIONE!

 

venerdì 16 settembre 2016

La Signora degli Spiriti di Simona Liubicich

Ho letto e recensito per voi:

LA SIGNORA DEGLI SPIRITI


di Simona Liubicich


EDITORE: SELF

LINK PER L'ACQUISTO

SINOSSI:

Londra 1890
Edward Fulham, investigatore della Rowland Inc., si trova coinvolto in un'indagine riguardante la morte di una nobildonna, lady Felicia Douglas Hamilton, moglie di un Pari molto in vista.
Apparentemente, sembra trattarsi di suicidio, ma ciò non convince del tutto il giovane lord, tanto che, frugando nello studio della defunta, appassionata di spiritismo, trova qualcosa che riesce a sconvolgerlo, oltre a una bellissima giovane che dichiara di essere una medium e pone i suoi strani "servizi" a disposizione delle indagini.
Edward, scettico, dapprima non crede a una sua sola parola, ma ben presto i fatti iniziano a dimostrargli che Winter O'Gorman non è affatto un'impostora.
Accadimenti che hanno dell'inverosimile, macabre scoperte e un viaggio in Irlanda, costringeranno Edward e la giovane Winter ad affrontare un percorso pericoloso che va oltre l'immaginazione della mente, in un mondo oscuro e impervio, oltre a qualcosa di molto forte, qualcosa che ha a che fare con il cuore e che li sta legando sempre più, sino al finale rocambolesco.


IL MIO COMMENTO:

Perfetto. Questo romanzo è perfetto sotto ogni punto di vista. E' il primo che leggo di questa bravissima autrice e logicamente, ora, andrò alla ricerca di altri suoi libri da "divorare".
Il romanzo contiene tutte le caratteristiche che più amo. Spiriti. Londra. Fine Ottocento. Che volere di più? L'ho divorato in pochi giorni e devo dire che, arrivata alla fine, mi sono rattristata, perchè avrei voluto che continuasse ancora per almeno altre cento pagine! 
Se avete paura dei fantasmi, non leggetelo di sera. Se invece non ne avete, spegnete le luci e lasciate accesa solo quella sul comodino, tanto per creare la giusta atmosfera. Verrete subito catapultati in un romanzo che unisce impeccabilmente un'amabile storia d'amore, con tinte "gialle", "horror" e mistero. Il tutto perfettamente orchestrato e scritto in maniera impeccabile.
Verrete così a conoscenza della bella Winter, una donna forte, coraggiosa ed indipendente, che contrasta piacevolmente con le dame di quel periodo, il cui unico desiderio era quello di accasarsi e di vivere nell'agiatezza. Una donna affascinante e con le curve al posto giusto, che farà innamorare di sè il bellissimo Edward Fulham, un investigatore, famoso per aver investigato con il socio sui delitti di Jack lo Squartatore. 
Insieme ad Edward, Winter dovrà scoprire le cause del suicidio di una nobildonna, gettatasi da un balcone della sua abitazione. E, da questo momento in poi, il lettore si troverà coinvolto in una storia carica di adrenalina, dove nulla è lasciato al caso ed ogni dettaglio ben servito su uno splendente vassoio d'argento.
Dove il paranormale la farà da padrone incontrastato e vedrà uno scettico Edward piegarsi alla forza di eventi inspiegabii, che riuscirà ad accettare solo con l'aiuto della bella Winter, una potente strega bianca.
Da leggere e rileggere. 
Imperdibile.

sabato 10 settembre 2016

Rebel Angels di Connie Furnari

Ho letto e recensito per voi...

REBEL ANGELS


di CONNIE FURNARI



N. pagine e - book: 196

Prezzo e - book: € 1,49

LINK PER L'ACQUISTO

SINOSSI:
Inghilterra, epoca vittoriana. Emily è una fragile fanciulla aristocratica di diciotto anni che vive a Southampton, profondamente segnata dall’assassinio della madre avvenuto molti anni prima, sul ponte di Tower Bridge, a Londra.

La ragazza giunge nella capitale inglese con il padre, un facoltoso medico, per far visita alla vecchia zia Christine, e comunicarle l’imminente matrimonio con Oliver, rampollo di buona famiglia che li accompagna.

Il giorno del loro arrivo, Emily apprende sgomenta che l’assassino della madre è ancora a Londra e continua a uccidere indisturbato ogni donna che osa avventurarsi di notte sul Tower Bridge, in modo inspiegabile e occulto.

Ricercato da Scotland Yard e dal giovane ispettore Albert Thompson, il quale sembra avere un conto in sospeso con lui, l’assassino si rivela a Emily: è un giovane dalla bellezza angelica, di nome Victor, un essere sovrannaturale dalle fruscianti ali di corvo, capace di dominare le tempeste e di mutare aspetto in animale, per sfuggire agli occhi dei mortali.

L’angelo infernale lega a sé Emily, trascinandola dentro un’incontrollabile spirale di sangue, tentazione e immorali segreti sepolti nel passato, svegliandola nel corpo e nell’anima, e tramutandola inconsapevolmente in un essere molto più perverso di quanto sia mai stato lui.


IL MIO COMMENTO:
Ho letto parecchi libri di Connie e la trovo una delle mie migliori autrici italiane del momento.
Il suo stile è armonioso, accattivante, ogni parola è pesata e nulla mai lasciato al caso.
Connie scrive con passione e questa sua passione la si trova in ogni frase ed in ogni situazione che lei descrive.
Questo romanzo l'ho trovato stupefacente fin dalle prime righe, tanto da considerarlo forse il miglior testo scritto da Connie.
L'ambientazione gotica della Londra post Jack lo Squartatore, è stupenda. Quando Connie descrive le situazioni vissute dai protagonisti, sembra di essere lì con loro all'interno delle pagine. 
Ho tremato con le "vittime" di Victor sul Tower Bridge, ho sofferto con Emily quando doveva prendere decisioni terribili e difficili, che l'hanno portata anche a compiere atti "disumani", pur di stare accanto a Victor, il suo grande amore.
Emily può sembrare una ragazza debole, all'inizio del romanzo, ma non è così. Pagina dopo pagina, Emily tira fuori "le unghie" e ci mostra un carattere ribelle, indomito, che va contro le regole imposte dal periodo "Vittoriano", per avere poi il suo riscatto finale.
Un romanzo che si "beve" letteralmente. Un amore grande, unico, appassionante. 
Da leggere e rileggere!
 



domenica 4 settembre 2016

LA FINESTRA SUL MARE DI SABRINA GREMENTIERI

Ho letto e recensito per voi...

LA FINESTRA SUL MARE


Autrice: Sabrina Grementieri

Casa editrice: Sperling & Kupfer

N. pagine: 324

Link per l'acquisto



SINOSSI:

Sono le sei del mattino quando lo squillo del telefono irrompe nel silenzio, denso di sonno, che avvolge la casa.
Una voce femminile stridula, all'altro capo dell'apparecchio, annuncia tra le lacrime: «Nonna Adele è morta».
È il primo giorno di aprile e la vita di Viola da quel momento non sarà più la stessa.
Nonna Adele le ha lasciato in eredità l'antica masseria di famiglia nel Salento.
Dell'antico splendore, però, è rimasto ben poco.
La facciata, un tempo bianca e ben curata, è ormai grigia e scrostata, erba e sterpaglie crescono indisturbate ovunque e la buganvillea che incorniciava rigogliosa la porta principale ha visto di certo giorni migliori.
Solo il vecchio, grande ulivo al centro della corte sembra sopravvivere, imperturbabile, a quella desolazione.
Viola non sa che farsene della masseria. Per di più, i ricordi racchiusi tra quelle mura sono troppo dolorosi da sopportare. Ma a casa non ha niente da perdere, e così, nonostante la contrarietà dei genitori, decide di restare.
Non è certa che sia la scelta giusta. Di sicuro non è la più semplice.
E qualcuno sembra peraltro non gradire il suo arrivo.
Ma tra distese di ulivi, mandorli, campi di papaveri e un mare azzurro come il cielo, dopo tanti ostacoli, Viola ritroverà finalmente la perduta strada di casa, e dell'amore.
Nella suggestiva cornice del Salento, un'intensa storia d'amore, di famiglia e di rinascita.
Un romanzo delicato e romantico che porta con sé tutto il sapore e la magia del Sud. 

IL MIO COMMENTO:

Questo è il primo romanzo che leggo di Sabrina e ne sono rimasta piacevolmente colpita, tanto che indubbiamente andrò a leggere anche le altre sue opere.
Mi è stato regalato per il compleanno ed ha atteso con pazienza il suo turno di lettura, sopra il comodino.
Quando finalmente l'ho preso tra le mie mani e l'ho cominciato, mi sono data della stupida per non averlo iniziato prima! Sabrina scrive in una maniera così coinvolgente e carica di passione, da attirare subito la curiosità del lettore sin dalle prime righe.
Impossibile non lasciarsi trasportare dalla storia di Viola, che accompagna il lettore in una girandola di emozioni.
Il primo personaggio che si incontra, e che a mio parere è davvero quello "tosto" della storia, anche se appare solo in parte, è nonna Adele.
Una donna del Sud misteriosa, con capacità particolari, di poche parole ma dal cuore grande.
Una donna che, in un certo senso, "costringerà" Viola ad abbandonare la sua vita, abbastanza malinconica in verità, per rifugiarsi nella tenuta che la nipote riceve in eredità dopo la morte della nonna. Una tenuta grande, in parte malridotta, che Viola deciderà di ristrutturare, seguendo l'istinto che le sussurra di non venderla. 
Da questo momento in poi, la vita di Viola verrà completamente stravolta. Innanzitutto per l'ingresso travolgente e rocambolesco dell'affascinante Aris. L'incontro iniziale tra di due è segnato solo da poche parole e da sguardi rapidi e fuggenti
Viola si sente comunque subito attratta da lui. Aris, che sta vivendo una situazione sentimentale davvero difficile, oppone resistenza. Come andrà a finire il delicato rapporto tra i due? 
Logicamente io mi fermo qui, per non fare spoiler.
Diciamo che, amando io particolarmente il Sud, di questo libro ho apprezzato tutto. Le descrizioni degli ambienti, sia interni che esterni, della cucina, degli abiti, degli "usi e costumi", ogni singolo aspetto perfettamente delineato.
Ho passeggiato con Viola lungo il mare, ne ho inspirato l'aria fresca e sentito il vento che mi accarezzava le guance. Ogni sensazione descritta nel libro alla fine appare "vera". 
Nulla è lasciato al caso.
Il romanzo contiene anche momenti di tensione e la storia si tinge di "giallo".
Il finale riserva dei colpi di scena inaspettati, che ho particolarmente apprezzato.
Mi piacerebbe che Sabrina ne scrivesse il sequel, però devo dire che questo romanzo è perfetto così come lo si legge, dalla prima all'ultima parola.
Bravissima!
 

 

 

giovedì 25 agosto 2016

On line "Lisa Verdi e il Sole di Aresil"

Ciao a tutti!

Vi informo che è finalmente on line il terzo ed ultimo romanzo della saga di

LISA VERDI!


Presto anche in versione cartacea per Amazon Create Space.

Ricordo che anche i primi due romanzi sono disponibili in versione cartacea ed acquistabili dal sito Amazon con un semplice click.

GRAZIE!



Lisa ha appena compiuto diciassette anni, ma non ha molto tempo per festeggiare. Deve partire subito, col suo amato Bartolomeo, alla ricerca di chi le fornirà lo strumento per combattere la "Madre", l'origine di ogni male. Lisa sarà costretta a prendere decisioni difficili e delicate, anche nella sua sfera più intima e sentimentale. Sino alla decisiva battaglia finale, in cui il Bene e il Male si scontreranno ancora una volta e in cui Gianni, il ragazzo della terza Profezia, dovrà abbandonare ogni timore per affrontare con coraggio il suo destino, a fianco dell' adorata Andromeda.
Nell' ultimo libro della Trilogia di Lisa Verdi, i già conosciuti personaggi si misureranno e si confronteranno con i nuovi, in una serie di momenti a volte drammatici e ad alta tensione emotiva. Lisa dovrà maturare in fretta... un nuovo mondo si sta aprendo per lei e per i suoi amici e nulla sarà più come prima. 

 

LINK PER L'ACQUISTO 


venerdì 5 agosto 2016

LISA VERDI E IL SOLE DI ARESIL

Ciao!

Ho il piacere di presentarvi la cover dell'ultimo romanzo della saga di

LISA VERDI


creata dalla bravissima CONNIE FURNARI!

Il romanzo sarà presto disponibile on line per Amazon e in versione cartacea per Create Space.


domenica 24 luglio 2016

Segnalazione letteraria... Una scintilla nell'oscurità - nuova edizione.

Ciao!

Oggi ho il piacere di presentarvi la nuova versione del romanzo:

UNA SCINTILLA NELL'OSCURITA'


di Emanuela Riva

con cover (bellissima), di Sherazade's Grafica.


TITOLO: UNA SCINTILLA NELL'OSCURITA'

AUTORE: EMANUELA RIVA

ILLUSTRATORE: SHERAZADE'S GRAFICA

VERSIONE: E-BOOK


SINOSSI:

Emma Sullivan è una ragazza semplice, altruista e molto testarda, che vive con suo fratello maggiore a Baselga, un paesino del Trentino. Insieme cercano di superare lo shock della perdita dei genitori, Amelia e Christopher, uccisi due anni prima da due rapinatori. In seguito alla loro morte, la ragazza inizia a soffrire di incubi ricorrenti.
Un giorno Emma si reca al centro commerciale insieme alle sue migliori amiche e incontra Adam, un uomo arrogante e bellissimo, destinato a cambiarle per sempre la vita. Ma dietro quel volto bello e fiero si nasconde una creatura mitologica, creata da Dio in epoche lontane.
Ben presto per Emma le cose si metteranno male, soprattutto quando si imbatterà nel vescovo Francesco Doria e il suo aiutante don Carlos, finendo coinvolta nella più antica delle faide: la lotta tra il bene e il male.

LINK PER L'ACQUISTO 

mercoledì 20 luglio 2016

Fantasmi... che passione!

Forse non tutti sono a conoscenza della mia passione per il paranormale e per i fantasmi.
In effetti non ne parlo spesso, per non andare incontro ai soliti discorsi..."Sono tutte frottole! Ma come fai a crederci? Ma dai che cosa ridicola!"... etc... etc.... 
Ora, però, ho finalmente deciso di ignorare le persone che mi prendono in giro. E' giusto che ogni persona abbia il proprio modo di pensare. Il mio non può essere uguale al tuo, per intenderci!
E va bene così, altrimenti il mondo sarebbe davvero troppo noioso!

Ritornando ai fantasmi, vorrei proporvi di seguito un video di una delle crew che seguo con più interesse, che operano nel campo dell'investigazione del paranormale.

Trattasi dei famosi GOSTH ADVENTURES, i cui documentari sono stati trasmessi anche in qualche canale televisivo italiano.

Oggi ve ne propongo uno molto interessante. Alla fine, traete pure le vostre conclusioni.

Potete pensare che questa squadra sia composta solo da buffoni, oppure potete cominciare a credere che ci sia davvero qualcosa di vero.

ATTENZIONE! Non consiglio la visione del video a chi è facilmente impressionabile.

Ciao!





martedì 5 luglio 2016

Breve estratto da "La maledizione della regina"!

Ciaoooo!

Oggi vi regalo un breve estratto dal capitolo 9 del mio urban fantasy

LA MALEDIZIONE DELLA REGINA

I Guardiani delle anime


Buona lettura!




Un secondo lampo, ancora più potente, lo costrinse a rivolgere l’attenzione verso un punto preciso del cortile. E, finalmente, la vide.
Katia Chernikova, la ragazza Punk della scuola, era circondata da un’incredibile aura di energia dorata e stava puntando lo sguardo, stravolto, proprio nella sua direzione.
Brandon impallidì e iniziò a sudare freddo.
Non poteva trattarsi di lei, no!
Non la ragazza Punk dell’istituto, la svitata, come la chiamavano quasi tutti gli studenti, che non aveva praticamente stretto amicizia con nessuno e che trascorreva gran parte del tempo della pausa mattutina in un angolo del cortile, a mordersi nervosamente le unghie e a osservare con disprezzo gli altri studenti.
Brandon la osservò a lungo, incredulo.
Come sempre, vestiva con pantaloni attillati, anfibi e un giubbetto di pelle, tutti rigorosamente neri. I lunghi capelli biondi, con le punte rosse, erano lasciati sciolti sulle spalle, diritti come sottilissimi spaghetti. Ricordava, inoltre, che Katia portava sempre le unghie laccate di nero e aveva le orecchie ricolme di piccoli orecchini di vario colore, mentre un minuto piercing zirconato faceva bella mostra di sé sul lato destro del naso.
Brandon indietreggiò di un passo e scosse la testa. Katia era indubbiamente carina, ma si trattava della svitata, della ragazza che nessuno osava avvicinare, anche per i suoi modi bruschi e per quegli occhi blu che sembravano disprezzare tutto e tutti.
No, no, no! Non era lei, non poteva trattarsi di lei, doveva esserci un errore, un enorme sbaglio!
Brandon la fissò in viso. Era pallida e terrorizzata.
A quel punto, capì che anche lei stava indubbiamente vedendo un’aura attorno a quel ragazzo insignificante dai capelli rossi, un’energia che nessun altro poteva percepire e che le fece cadere a terra il mozzicone di sigaretta.
La svitata, scuotendo la testa, lo schiacciò con un rapido movimento dell’anfibio destro, quindi spalancò ancora di più i suoi grandi occhi dello stesso colore del cielo al crepuscolo.
Brandon, lentamente, molto lentamente, le si stava avvicinando.
Katia aveva aumentato la sua aura e lui sentiva che qualcosa, forse una forza potente e misteriosa, lo stava spingendo verso quella ragazza insolita e bizzarra.
Katia tentò di indietreggiare, ma dietro di lei vi era la parete della scuola. Vi si appoggiò, ansimando.
Brandon, ormai, si trovava a un metro dalla svitata e le sorrideva. Si sentiva pervaso da un’energia incredibile, piena e frastornante.
La fissò per qualche istante. Era indubbiamente carina, sotto il chilo di fondotinta col quale aveva ricoperto il viso dai lineamenti dolci e regolari.
È una maschera. Solo una maschera per proteggersi dagli altri e dalle cattiverie del mondo.
Le porse una mano e la sua aura si fuse con quella di Katia, provocando un’unica ondata di energia dorata, che li avviluppò entrambi.
Brandon si sentì svenire, mentre le viscere gli si contorcevano al ritmo di un valzer sfrenato. Si piegò in due, mantenendo comunque il contatto con Katia, tramite la stretta alla sua mano, e gridò. Il suo corpo era scosso da fremiti e bruciava, avvolto dalla sua stessa energia, in un rogo possente che gli stava devastando la carne.
Riuscì a lanciare un rapido sguardo a Katia. Anche lei era piegata in due e urlava. I suoi lunghi capelli erano ritti sopra la testa e avvolti da quelle che sembravano vere fiamme.
Caddero entrambi a terra e Brandon, d’istinto, la strinse a sé. Sentiva voci ovattate giungere da lontano, come se lui fosse lo spettatore di un film ascoltato a volume basso. E percepiva lo scalpiccio e i movimenti di chi, molto probabilmente, si stava prodigando per aiutarli.
Il suo viso, ora, distava pochi centimetri da quello di Katia.
Brandon ancora urlava, ma quando i suoi occhi incontrarono quelli della svitata, il dolore irruppe ancora più devastante. Partiva dal cuore, andato completamente in fiamme, e lo percuoteva in ogni angolo di un corpo che non voleva proprio saperne di soccombere alla sofferenza.
Katia spalancò i suoi grandi occhi blu, continuando a urlare come una pazza.
Brandon sentì su di sé mani che cercavano di allontanarlo da lei, nell’inutile tentativo di aiutarlo. Ma resistette. La sua forza, in quell’istante, era pari alla sofferenza che lo stava devastando. E, poi, capì. Ogni singolo tassello di quello strano puzzle trovò il suo esatto collocamento, ogni dettaglio, ogni ricordo…
Il suo Spirito Antico era riaffiorato, forte e vigoroso. E ora lui guardava la sua amata con occhi dolci, leggeri, mentre la sofferenza si dissipava lentamente.
Alla fine, restarono solo l’immenso amore che da sempre nutriva per lei e la consapevolezza di non averla mai perduta veramente.
Anche Katia aveva capito o, per meglio dire, la Regina aveva ritrovato se stessa.
Si abbracciarono e i suoni delle persone attorno a loro, che cercavano di aiutarli, non furono altro che una nota stonata in una sinfonia perfetta.




domenica 3 luglio 2016

DREAM - IL SOGNO DELLE FATE

SEGNALAZIONE LETTERARIA


HO LETTO E RECENSITO:

DREAM. IL SOGNO DELLE FATE

di 

FRANCESCA ANGELINELLI




CASA EDITRICE: YOUCANPRINT

VERSIONE SIA E-BOOK CHE CARTACEA


SINOSSI:

Serena è una liceale come tante, gioca a pallavolo, vorrebbe andare all'università, è interessata fin dall'infanzia a un ragazzo e alle porte dell'estate desidera a tutti i costi partecipare al campeggio estivo organizzato dalla scuola, ma un problema che la perseguita fin dall'infanzia potrebbe impedirglielo, un problema legato ai suoi sogni. Ma sarà proprio nei sogni che la sua vita prenderà una nuova e inaspettata strada... 



  IL MIO COMMENTO:

 

Serena vive le sue giornate tranquillamente, tra la scuola e la pallavolo. 
Serena, però, ha un problema. E' sonnambula. Quando sogna, pertanto, rischia davvero di farsi del male. Così l'unica soluzione, per poter affrontare serenamente la sua esistenza, è quella di prendere delle pillole che le impediscano di sognare. Prima di utilizzarle, però, Serena fa uno strano sogno. Incontra un ragazzo "arciere", dai modi misteriori ed affascinanti, e terribili Goblin che sembrano davvero intenzionati ad ucciderla. Quel sogno le resterà dentro, segnandola per sempre. Serena, a questo punto, è combattuta. Non sa se prendere quelle pillole o meno. Ma il desiderio di poter vivere come tutte le sue amiche, affrontando serenamente ogni nottata e ogni giornata, ha il sopravvento. Serena parte così con le compagne della squadra di pallavolo per una vacanza studio-allenamento in riva ad un lago meraviglioso, dove farà la conoscenza dell'affascinante Neil, un ragazzo che le ruberà subito il cuore ed inizierà a proteggerla dall'aggressione di Sabrina e dei suoi scagnozzi Luca e Federico, che sembrano davvero intenzionati e farle del male. Per Serena, a questo punto, si aprirà un nuovo mondo, e la sua vita verrà stravolta per sempre. Apprenderà di essere una fata e di avere un compito importantissimo da svolgere. E qui mi fermo, per non fare troppi spoiler. 
Che dire del romanzo? Conosco l'autrice da tempo, sia personalmente, che come "scrittrice". Ho già avuto modo di leggere la saga di "Chariza" e di apprezzarne, quindi, le elevate doti letterarie. Quando ho iniziato a leggere questo romanzo, non avevo alcun dubbio in merito al fatto che lo avrei apprezzato sicuramente. E, infatti, così è accaduto. Francesca scrive bene, e questo già lo sapevo. Però mi ha stupita notevolmente la sua capacità di muoversi all'interno del mondo adolescenziale, permettendo a noi lettori di calarsi perfettamente all'interno di una trama per nulla banale o scontata.
Il romanzo è denso di magia e contiene tutte le caratteristiche che amo di più nei fantasy, anche perchè io adoro le fate e il loro mondo, che a volte, comunque, non è sempre lucido, scintillante o perfetto, ma può nascondere anche dei lati oscuri, come ci preannuncia Francesca nel primo romanzo di questa fantastica trilogia. Ho anche adorato la sua capacità di descrivere gli ambienti. Sembra davvero di trovarsi nei luoghi del romanzo e di camminare fianco a fianco dei protagonisti. Anche la parte relativa ai sentimenti è davvero ben curata. Insomma, questo primo romanzo contiene tutte le caratteristiche per renderlo un libro assolutamente degno di essere letto e di essere conosciuto dai lettori. Consigliato! Ora attendo, con ansia, di poterne assaporare il sequel.