martedì 18 agosto 2015

Mi presento!

Salve, questo è il primo post che inaugura il mio nuovo blog, quindi mi pare doveroso presentarmi a dovere.
Mi chiamo Paola e dal 2008 pubblico libri fantasy con lo pseudonimo di M.P. Black. 






La passione per la scrittura nasce ancora nel periodo delle scuole elementari, motivata dall'insegnamento di una maestra unica eccezionale, che aveva intuito il mio potenziale. In sostanza, quando la cara maestra assegnava i temi in classe, i miei compagni si preoccupavano o si disperavano davanti al foglio protocollo, mentre io viaggiavo subito con la fantasia verso nuovi lidi e compilavo quattro pagine in un soffio. Questa passione è continuata, ancora più forte, durante le scuole medie. La professoressa di Italiano, che non finirò mai di ringraziare, mi spinse a potenziare la lettura perchè, come era solita dirmi, "solo un ottimo lettore può anche diventare uno scrittore discreto."
Io, naturalmente, l'ho ascoltata e ho iniziato a leggere subito i miei primi fantasy, da "Alice nel Paese delle Meraviglie" al mio preferito in assoluto: "Peter Pan".
Poi è arrivato il periodo dell'adolescenza e il mio interesse si è spostato dal genere fantasy al romanzo d'amore. Ed è proprio in questi anni che sono nati i primi libri, che raccontavano svariate storie d'amore, anche drammatiche.
Ma l'amore per il fantasy era latente... ed è scoppiato poco anni dopo, con la lettura de "Il Signore degli Anelli" del grande Tolkien, per esplodere del tutto con l'arrivo, anche in Italia, della migliore saga fantasy del mondo. Naturalmente, sto parlando della saga di "Harry Potter", che avrò letto almeno dieci volte per intero. L'autrice, J.K. Rowling, mi ha motivata a "buttarmi" nel mondo dell'editoria.


Così, nel 2007, la casa editrice "0111 edizioni" di Milano, che ha creduto da subito in me e nelle mie potenzialità, ha pubblicato il primo libro di una saga fantasy che ha attirato presto l'attenzione dei lettori: "Lisa Verdi e il ciondolo elfico".
All'improvviso, tutto il mio mondo ha cominciato a cambiare. Ho iniziato a capire che, forse, potevo avere un discreto successo come autrice, che c'erano dei lettori e delle lettrici appassionate a quanto scrivevo e che mi spingevano, a volte con gentile insistenza, a produrre sempre nuovi romanzi.
Il passaggio successivo è stato quello di approdare alla Casa Editrice Domino di Piacenza che, soprattutto nella figura di Solange Mela, mi ha supportata in modo incredibile, allargando la mia fetta di lettori e consentendomi, anche, di vincere dei premi importanti con i volumi della saga de "I Guardiani delle Anime" e "La rosa e il pugnale."
Poi, inaspettatamente, ho conosciuto Thomas Dri, il titolare della casa editrice Dri di Treviso, il quale mi ha proposto un progetto ambizioso e anche molto difficile, in verità, da affrontare. Scrivere una trilogia fantasy per ragazzi, da portare nelle scuole medie. Io non ci ho pensato su troppe volte, perché adoro le sfide, e ho accettato. Così, sono ben tre anni che giro le scuole medie del Veneto, discutendo della saga de "I Viaggiatori del Tempo", che ha venduto migliaia di copie, regalandomi delle emozioni indimenticabili e assolutamente uniche.



Il romanzo "La rosa e il pugnale" è stato ripubblicato dalla casa editrice GDS. Questo è un romanzo al quale tengo davvero tanto, perché racchiude tutto ciò che amo di più, a partire dal paranormale e nella fattispecie i fantasmi.



Altre saghe, come "Brilliant Saga" e "Medium Saga", ho deciso di pubblicarle autonomamente sul Kindle e sul Kobo e devo dire di aver fatto una scelta davvero azzeccata, perché i romanzi sono sempre in classifica e hanno ottenuto, e continuano a farlo, consensi entusiastici.









E ora che dire?
L'avventura continua con la scrittura del sequel di "The Mirror", che si intitolerà "The Resurrection"! Un caro saluto a tutti!

2 commenti:

  1. Ciao bellissima, ti seguo sempre e ti penso sempre, anche se non è sembrato in questi anni!
    Auguri per il tuo nuovo fiammante blog. E' l'unico sin'ora con i suoi toni scuri a piacermi davvero!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sonia, gentilissima, ti invio un mega bacione!!!!! E grazie anche per il blog, felice che ti piaccia!

      Elimina